Tra i 14 preti

che hanno fatto la Chiesa toscana

Web design Amerini Roccastrada

E' in libreria il libro sui preti che hanno fatto la chiesa toscana. 

Uomini di Vangelo. Preti di Toscana del Novecento  

Sono 14 i preti elencati e fra questi due maremmani don Zeno e don Bailo. Il Comitato don Bailo di Roccastrada (oltre 1.000 aderenti alle celebrazioni dell'anniversario della scomparsa del prete cherivoluzionò Roccastrada nel primo dopoguerra) si compiace di questo riconoscimento che va a premiare un intenso lavoro di recupero della testimonianza di un sacerdote come don Bailo parroco di Roccastrada fra il 1943 e il 1968 tenace e altruista che dette la vita per garantire lavoro, istruzione e serenità economica a tante famiglie del territorio in un momento assai difficile della storia italiana. Il libro di Riccardo Bigi edito dalla rivista Toscana Oggi di Firenze inquadra personaggi peculiari che hanno fatto la storia sociale della Toscana fra questi: don Milani antesignano della obiezione di coscienza, Mons. Orlandi fondatore degli oratori di Siena, il Cardinal Maffi di Pisa vescovo e scienziato, don Politi 1° prete operaio d'Italia a Viareggio, don Facibeni di Firenze don Ceccarelli di Pistoia fondatore delle Casse Rurali e altri. Già don Terzino Tatasciore descrisse la biografia di una 40-na di preti maremmani tra i quali don Bailo emergeva con la sua figura socializzante. Ora l'ex-parroco roccastradino entra anche nel gotha dei preti toscani più vivaci in una posizione d'onore insieme a nomi storici della chiesa toscana. Il libro uscirà a ottobre e la sua presentazione dovrebbe essere oggetto di un convegno anche a Roccastrada.

copert.jpg (3605 byte)
«Uomini di Vangelo. Preti di Toscana del Novecento» (Edifir, pp. 136, euro 9,00) viene presentato a Firenze sabato 11 ottobre alle 10 presso la Sala di rappresentanza della Cassa di Risparmio di San Miniato (via dei Rondinelli, 4). Interverranno tra gli altri l’arcivescovo di Firenze, Ennio Antonelli, e quello di Pisa, Alessandro Plotti, nella veste di presidente della Conferenza episcopale toscana. La collaborazione tra Toscanaoggi, Edifir, la Fondazione e la Cassa di San Miniato permetterà di offrire in omaggio il volume agli abbonati di Toscanaoggi che rinnoveranno l’abbonamento entro dicembre 2003.
il portale della toscana
Ritorna alla pagina iniziale del Comitato don Bailo