STORIA DEL CORO

"Siamo nati per caso, come gruppo spontaneo aggregato ai soci della Coop locale.
Nel 1992 di aprile - racconta il maestro - mi ferma Giulianone - (al secolo Giuliano Valteroni) " ... che si fà ?- mi dice - ci dai una mano? "
" Ovvio che sì - rispose - cantare è il massimo e poi ci fa sentire sempre verdi, ever green appunto".
Da qui nasce il Coro.
Il nome ? A Roccastrada tutto è Concordi (sono i fondatori del teatro a fine 1800) e il nome quindi è tutto un programma. Oggi siamo una associazione autonoma e vivace fondata il 1° maggio 1993.
Ma non è facile aggregare e tenere uniti.
"Prima di me ci provò un maestro blasonato di Massa Marittima un   professionista, ma è stato un impegno duro per dilettanti come noi".
"Niente da fare, meglio un maestro dilettante come te - dicono i coristi - impariamo meglio".

E infatti insieme abbiamo superato i 10 anni di attività.
I primi tre anni sono stati comunque molto duri sia per le difficoltà ad ingentilire la voce sia per le difficoltà a trovare una  leadership seria e motivata del gruppo raggiunta solo con la presidenza Lori nel 1994.
Bruno sarà in carica sino al 1998 periodo di grande espansione del Coro.
Subentra poi il presidente Carlo Pistolesi e si perfeziona il salto di qualità culturale  e organizzativo del Coro.
A Pistolesi subentra Paola Mauri una contralto.
Il 24 febbraio 2006 il Maestro Amerini si ritira e lascia il posto al rinnovamento. La storia è tutta qui.
Ognuno può fare la storia del coro, basta entrare a cantare.

Le prove?

Col computer direttamente a casa tua collegandoti con la pagina

"Cantiamo insieme"

E poi tutti insieme alla prova del venerdì al Centro Civico per mettere insieme il brano